Design Jam Arezzo 2014

Il tema di questa prima Design Jam aretina era l'interconnessione informativa tra cittadino e città.
La presentazione della sfida (in formato PDF)

A seguire tutti i progetti realizzati durante la giornata del 13 Settembre 2014 presso Officina 31

Share your Rout(in)e

Progetto di: Andrea Mancini, Marco Ciabini, Dayana Bouza e Matteo Corsini.

Condivisione di percorsi abituali all’interno della città. Utilizzare un’applicazione mobile che permetta di pubblicare abitudini, percorsi, e passioni in maniera da esporle e trovare così altre persone che possono essere interessate a viverle insieme.

Documento di Presentazione
Video della presentazione finale.

Next

Move.me

Progetto di: Giacomo Melani, Francesca Severi, Luca Farsetti e Gea Testi.

E’ un app che fa mobilità sociale, per uso personale. Per cui sfrutta il meccanismo delle persone che si muovono in giro per la città utilizzando un mezzo privato. Dove non arriva il trasporto pubblico possono arrivare altri cittadini. L’evoluzione dell’autostop.

Documento di Presentazione
Video della presentazione finale.

Next

fARò

Progetto di: Francesca Cappelletti, Luigi Polvani, Marco Talladira e Benedetta Nappini.

Promozione e fruizione eventi all’interno della città di Arezzo. E’ un servizio pensato sia per il cittadino e gli organizzatori, al fine di erogare eventi più corrispondenti possibili alle attese e al gusto specifico dei cittadini.

Documento di Presentazione
Video della presentazione finale.

Next

L'erba del vicino

Progetto di: Vincenzo Raimondo, Tommaso Vezzosi, Riccardo Marraghini e Tommaso Resti.

E’ un toolkit composto da strumenti reali (una bacheca, dei pin, e degli smart post-it) che permetterà a piccole comunità di far emergere e risolvere delle problematiche comuni, possibilmente senza far muovere soldi.

Documento di Presentazione
Video della presentazione finale.

Next

I progetti sono distribuiti con licenza CC-BY.

Al fine di agevolare il più possibile lo scambio di idee, tutti i materiali prodotti e consegnati durante la Jam sono distribuiti in licenza Creative Commons Attribution (CC-BY).

Grazie, grazie, e ancora grazie a tutti i partecipanti.

A prestissimo con nuove iniziative di contaminazione e scambio di idee presso Officina 31.

Vuoi sapere dei prossimi eventi? Chiedi pure a Riccardo - riccardo@officina31.it